Sport

A Biella la prima sconfitta stagionale della Pallacanestro Trapani

jefferson

La Eurotrend, all’esordio al Biella Forum, conquista meritatamente la prima vittoria della sua stagione e raggiunge Trapani a quota 2 punti in classifica. Partita in equilibrio per 20 minuti ma, al rientro in campo, Biella piazza in 10 minuti un parziale di 27-13 che, di fatto, mette la parola fine al match nonostante i vari tentativi di rientro dei ragazzi di Ducarello. Tra i singoli, strepitose le prove di Bowers e Ferguson capaci di realizzare 20 punti e di gestire al meglio le vare fasi del match.

11°Quarto: La Lighthouse Trapani schiera in quintetto Jefferson, Mollura, Ganeto, Perry e Renzi. Biella risponde con Ferguson, Chiarastella, Bowers, Tessitori e Uglietti. Non farà parte del match a causa di un disturbo alla caviglia la guardia granata Viglianisi. I primi canestri del match sono dei trapanesi che con Perry e Ganeto si portano subito sullo 0-4. Biella risponde subito con due triple consecutive di Ferguson, ma Jefferson ribatte ai colpi del proprio diretto avversario e piazza anche lui la tripla del nuovo vantaggio granata: 6-7 al 4′ di gioco. Dopo una buona difesa Trapani trova ancora una volta il canestro con Perry, costringendo coach Carrea a chiamare il primo time out della gara. Al rientro in campo Jefferson buca nuovamente la retina dall’arco: 6-12 a 3′ dalla fine del quarto. Rattalino fa 2/2 dalla linea della carità, ma ancora Jefferson, con una tripla da distanza siderale, rispedisce i padroni di casa a 7 lunghezze di distacco (8-15). Time out Carrea. Nell’ultimo minuto di gioco Biella azzera il divario con i canestri di Rattalino, Sgobba e la tripla di Pollone. La frazione si chiude in perfetta parità a quota 15.

2°Quarto: Il secondo periodo si apre con il canestro dalla media di Spizzichini, ma i padroni di casa rispondono immediatamente con Sgobba dall’arco. Dopo un paio di minuti di bagarre, Biella piazza il primo break della gara con 5 punti in fila di Bowers che valgono il 25-21 al 15′ di gioco. I granata si affidano a Renzi e a Mollura dalla lunetta, ma ancora uno scatenato Bowers piazza la tripla del nuovo +5 per i padroni di casa, 32-27 a 3′ dal riposo lungo. Con un’ottima azione offensiva la Lighthouse trova la tripla di Ganeto, ma immediatamente Ferguson va a bersaglio con un jump shot in transizione. Perry prende a sportellate la difesa di casa e riporta i granata sul -2, ma tutto viene vanificato dall’ennesima tripla di Bowers (già 13 punti a referto). Sul veloce canestro di Perry, coach Carrea chiama un nuovo time out quando il punteggio è di 35-32 al 19′ di gioco. Al rientro sul parquet Ferguson in zingarata realizza il suo decimo punto della gara, poi Spizzichini fa 1/2 dalla lunetta con le squadre che vanno al riposo lungo sul 37-33 per i padroni di casa.

3°Quarto: Al rientro dagli spogliatoi Biella piazza un break fulminante di 5-0 che costringe coach Ducarello a richiamare i granata in panchina (41-33). Bowers cavalca il momento positivo e prosegue il break con un’altra tripla, Perry tenta di bloccare l’emorragia dei granata con 2 punti in mezzo all’area, ma i padroni di casa sono in totale controllo del match con Ferguson e Chiarastella a bucare nuovamente la retina dalla media, 49-35 al 24′. Con un terzo quarto da dimenticare, 27-13 il parziale, i granata sprofondano sul -18 con la frazione che si chiude sul 64-46.

4°Quarto: Ad apertura di quarto Mollura e Renzi accorciano le distanze con due long two, ma Bowers è in serata di grazia e manda a bersaglio ogni pallone che gli passa tra le mani, 66-50 a 8′ dalla fine. Il punteggio rimane bloccato per quasi 3 minuti, poi Bossi realizza la tripla del -13 per la Lighthouse. Biella non abbassa la guardia e con due canestri in fila si riporta a distanza di sicurezza sul 70-53. Time out Ducarello. A 2′ minuti dal termine i padroni di casa hanno già la vittoria in banca, per i ragazzi di coach Carrea è ordinaria amministrazione. I granata portano a casa la prima sconfitta della stagione pagando amaramente il calo di concentrazione avuto nella terza frazione. Il match si chiude sul 78-60.

Ugo Ducarello (Coach Lighthouse Trapani): “La partita va divisa in due: nella prima parte siamo stati aggressivi e siamo riusciti ad attuare il nostro piano partita; nella seconda siamo inspiegabilmente usciti dalla partita senza riuscire ad arginare la loro intensità. Complimenti a Biella per come ha interpretato l’incontro ma la loro bravura ha coinciso con enormi demeriti da parte nostra. Adesso bisogna resettare e cominciare a preparare con entusiasmo la prossima sfida”.

Michele Carrea (Coach Eurotrend Biella): “Sono soddisfatto della partita. Possiamo dire tante cose ma non era facile affrontare questo incontro dopo la brutta sconfitta subita contro Cagliari. Vincere non è mai facile e confermarsi lo è ancor di meno. Sono felice del fatto che i tifosi abbiano cominciato ad incitare anche i nuovi arrivati che avranno bisogno di tutta la serenità possibile per integrarsi al meglio nei nostri meccanismi: la vittoria di stasera deve essere per noi solo il primo passo di una cavalcata che mi auguro possa essere vincente”.

Articolo letto 21 volte

Condividi l'articolo
In alto