Salute & Benessere

Cambiamenti psicologici pre e post parto, nuovo progetto di ricerca al S. A. Abate di Trapani

RICERCA PSICOLOGICA SULLE GESTANTI ALL’OSPEDALE DI TRAPANI

Sarà avviato, nei prossimi giorni, al reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale S. Antonio Abate, un progetto di ricerca mirato ad  esplorare i vissuti psicologici delle gestanti, nei diversi momenti del  pre-parto e post-parto.

Dal mese di gennaio sarà somministrato a tutte le gestanti un questionario, sia nella fase di pre ricovero che in quella di dimissione, con l’obiettivo di rilevare i  cambiamenti psicologici, e di sondare la qualità percepita relativamente alla permanenza in reparto.

La ricerca, che avrà la durata di un anno, nasce da un progetto elaborato dal  responsabile della unità operativa di Psicologia ospedaliera, Giuseppe Giacalone e si inserisce in un rapporto di proficua collaborazione tra la UOC Ostetricia e Ginecologia diretta da Laura Giambanco e la UOC  Servizio di Psicologia guidata da Giuseppe Sammartano.

“L’auspicio – afferma Giacalone – è di migliorare  e implementare sempre di più la qualità dell’assistenza sanitaria, nell’ottica di una imprescindibile umanizzazione delle cure”.

Condividi l'articolo
In alto