News

Campionato “open” per i San Giuliano’s boys

20180103_152154

Per la prima volta nella storia della Casa Circondariale di Trapani, una squadra di calcio a 5 formata da detenuti è stata iscritta ad un campionato esterno, precisamente il campionato “open” organizzato dal C.S.I. e al quale partecipano 8 squadre (Calataphimi, Asd Giudecca, Auser Fico, Asd Ericina, Entello Erice, Asd Icare Rilievo/Guarrato, Asd Garibaldi e San Giuliano’s boys – la squadra dei detenuti).

Grazie agli sponsor che hanno spostato con entusiasmo l’iniziativa ovvero fidirete di luigi fasoni e frutta e verdura di piero grammatico e con il benestare del magistrato di sorveglianza di Trapani i detenuti avranno modo di misurarsi con realtà calcistiche esterne, giocando però tutte le partite “in casa” per ovvii motivi.

Domenica 14 gennaio quindi la squadra esordirà sul campo in erba annesso al reparto adriatico contro l’agguerrito Calataphimi.

La squadra, multirazziale, si avvale, tra gli altri, del forte difensore senegalese Ba Musa, del centrocampista gambiano Jallow Kerno e del centravanti egiziano Ghedou Abdou oltre che di altri detenuti alcuni dei quali trapanesi.

SAN GIULIANO’S BOYS

GANGEMI EMILIO (portiere)

  • SCARDACI MIRKO

  • GATTUSO ANTONINO

  • GHEDU ABDOU

  • LI VOLSI DANIELE

  • CANNARIATO VINCENZO

  • JALLOW KERNO

  • BA MUSA

  • NAFTI SEIFEDDINE

  • TRAINA GIOVANNI (capitano)

  • CORSARO NICOLA

  • SPANO’ ANDREA

  • CRISCENTI VITO PAOLO

  • LA FRANCESCA GIUSEPPE (portiere)

  • CAMBRIA MARCO

giocare con squadre esterne al carcere, dara’ modo ai ragazzi di San Giuliano di confrontarsi e crescere nel rispetto delle regole e dell’avversario. una iniziativa che ha visto la luce grazie anche al presidente provinciale del C.s.i. prof. Rosario Muro che ha creduto nel progetto portato avanti dal direttore Renato Persico che si avvale della collaborazione del comandante di reparto commissario capo Giuseppe Romano e del capo area trattamentale Antonio Vanella.

Condividi l'articolo
In alto