Cronaca

Castelvetrano, arrestato un nigeriano

Nucleo_operativo e radiomobile castelvetrano_repertorio (1)

I militari della Stazione di Marinella e del N.O.R., nel corso di servizio perlustrativo traevano in arresto  Elimihe osagie, nigeriano classe 90, residente a Castelvetrano, presso il c.a.s. “la locanda”.

Predetto, notato in questa C/da Latomie al margine della via filo, veniva sorpreso a nascondere sotto un sasso un portamonete, al cui interno si rinvenivano trenta grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana suddivisa in dieci dosi, confezionate e pronte per la vendita. A seguito di perquisizione personale, nel portafogli dello stesso i militari operanti rinvenivano un’altra dose di analoga sostanza e la somma in contanti di €90,00, mentre all’interno della camera ove lo stesso alloggia presso il c.a.s. “la locanda” veniva sequestrato materiale da taglio e confezionamento.

Posto tutto il materiale sotto sequestro, l’arrestato, dopo le formalità di rito e come disposto dalla Procura della repubblica di Marsala, veniva trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Stazione fino alla celebrazione del giudizio direttissimo che si terra nella mattinata odierna.

L’operazione riconferma che l’ingente flusso di stupefacenti, presente anche a queste latitudini, che è opportuno combattere con la repressione giudiziaria e con la consapevolezza della collettività tutta, crea danni a volte permanenti su giovani e giovanissimi ignari delle conseguenze a cui vanno incontro.

Condividi l'articolo
In alto