Politica

Erice: anche i contribuenti non in regola con i tributi possono avvalersi della rottamazione delle cartelle

cartelle-esattoriali-Erice

L’Ufficio Tributi del Comune di Erice comunica che la definizione agevolata delle cartelle esattoriali, prevista dall’art. 6 e seguenti del D.L. n.193 del 22/10/2016, convertito dalla Legge n. 225/2016, riguarda anche i tributi comunali, quali Tassa Rifiuti e ICI

Tale procedura consentirà ai contribuenti morosi e/o inadempienti di mettersi fiscalmente in regola pagando con comode rate la sola sorte capitale e le spese vive, senza le sanzioni e gli interessi di mora.

In particolare i debitori di somme non versate al Comune di Erice e la cui riscossione sia stata affidata all’ Agente della Riscossione dal 2000 al 2016, potranno presentare entro il 31 marzo 2017 a Riscossione Sicilia apposita dichiarazione di adesione, specificando il numero di rate nel quale intendono effettuare il pagamento (la cui scadenza potrà essere compresa tra luglio 2017 e settembre 2018).

“Si tratta -afferma l’Assessore alle Finanze avv. Laura Montanti- di una buona occasione per i contribuenti di sanare, a condizioni favorevoli sia per l’importo sia per la durata delle rate, vecchie pendenze, evitando così costose e severe procedure esecutive”.

Ogni informazione al riguardo potrà essere assunta sul sito Riscossione Sicilia SPA accedendo al riquadro “Definizione Agevolata”.

Condividi l'articolo
In alto