Salute & Benessere

Gucciardi firma il decreto di ristrutturazione edilizia di strutture sanitarie: 223 milioni di euro per aziende e ospedali siciliani

Baldo-Gucciardi-per#U00f2-pi#U00f9-bello

Dall’ammodernamento e la ristrutturazione di padiglioni delle strutture sanitarie alla riqualificazione strutturale ed impiantistica fino alla realizzazione di poliambulatori e l’acquisto di nuove attrezzature. L’assessore alla Salute della Regione Siciliana Baldo Gucciardi ha firmato dieci giorni fa il decreto che approva il Piano programmatico “Addendum” in materia di ristrutturazione edilizia e ammodernamento del patrimonio sanitario pubblico.

In tutto sono stati individuati 59 interventi in tutte le aziende sanitarie provinciali e ospedali della Sicilia per un totale di 223 milioni e 874 mila euro. Gli oneri a carico dello Stato sono pari al 95% (211 milioni e 788 mila euro), mentre il 5% è a carico della Regione Siciliana (11 milioni e 146 mila euro).
“La firma del decreto – afferma l’assessore Gucciardi – arriva sulla scorta delle indicazioni fornite dal ministero della Salute anche in conformità all’avvento delle disposizioni in materia di Rete ospedaliera, approvata lo scorso 4 aprile dopo la verifica dei ministeri di Economia e Finanza e Salute. Si tratta di un provvedimento fondamentale perché questi 223 milioni saranno utilizzati per realizzare un’ulteriore opera di ammodernamento nelle strutture sanitarie siciliane, che di conseguenza servirà anche a migliorare il servizio da prestare ai cittadini dell’Isola”.

Condividi l'articolo
In alto