Sport

Il centrocampista Francesco Corapi ingaggiato dal Trapani Calcio

calciomercato Trapani

La Società Trapani Calcio comunica di avere perfezionato l’ingaggio del calciatore Francesco Corapi, proveniente dal Parma. Corapi arriva al Trapani a titolo definitivo ed ha sottoscritto un contratto fino a giugno 2019.

Centrocampista classe 1985, Francesco Corapi inizia la sua carriera nel Catanzaro con cui, nella stagione 2004-05, esordisce in Serie B. Nel 2005-06 disputa un buon campionato di Serie D con il Sapri (31 presenze e 4 gol), per poi passare al Gela in C2 (30 gare, 3 reti). Inizia la stagione 2007-08 alla Vibonese, sempre in C2, salvo poi chiudere l’annata al Benevento. Dal 2008 fino al gennaio 2011 torna a vestire la maglia del Catanzaro in Seconda Divisione collezionando 54 presenze e 5 gol. Sei mesi al Siracusa in Prima Divisione con 14 gare disputate e poi il ritorno alla Vibonese in Seconda Divisione (32 partite giocate e 3 reti siglate). Nel 2012 passa alla Nocerina e in Prima Divisione disputa 27 gare segnando anche 2 gol. Dal 2013 al 2015, in Prima Divisione e poi nel girone unico di Lega Pro, Corapi indossa la casacca dell’Aquila (62 presenze totali e 6 reti). Nella stagione 2015-16 inizia la sua avventura con il Parma, con gli emiliani è protagonista di una doppia promozione dalla D alla B: in Serie D mette a segno 11 gol su 35 partite giocate, mentre nella passata stagione in Lega Pro con i ducali inanella 35 gettoni ed 1 rete. In questa stagione con gli emiliani, nella serie cadetta, ha disputato 6 partite e siglato anche 1 gol.

Ecco le prime parole di Francesco Corapi da calciatore granata:

“Arrivo a Trapani con lo stesso spirito che ho avuto in questi anni della mia carriera, con grande voglia di fare bene, di impegnarmi per la squadra e dare il mio contributo.

 

Conosco bene il girone C, sono del Sud e quando giocavo all’Aquila ho fatto questo girone. E’ un campionato diverso rispetto a quello degli altri gironi, più aggressivo, c’è più competitività, è un girone difficile, le partite si giocano in piazze calde, in cui i tifosi sono sempre numerosi a sostenere le squadre.

 

Gli obiettivi del Trapani? Otto punti di distacco dalla prima in classifica possono sembrare tanti. Quello che noi dobbiamo fare è abbassare la testa dal 21 gennaio in poi e rialzarla a maggio e vedere dove siamo.

 

Le mie caratteristiche come calciatore? Sono un mediano basso, che gioca davanti la difesa, uno a cui piace giocare la palla, che non si tira indietro e corre molto.

Con mister Calori ho scambiato due chiacchiere una settimana fa, me ne hanno parlato bene e sono sicuro che mi troverò bene. Dei miei nuovi compagni di squadra conosco Felice Evacuo, con cui ho giocato insieme a Parma”.

Condividi l'articolo
In alto