Archivio

Interrogazione per richiesta intervento operativo per animali feriti

Trasmettiamo integralmente l’interrogazione, richiesta dal Consigliere Comunale di Trapani Nicola Lamia, in merito alla controversa e problematica situazione del randagismo nel Comune di Trapani.

Oggetto : Richiesta piano intervento operativo per animali feriti, randagi ed abbandonati

Il sottoscritto, nell’esercizio del proprio mandato elettorale, intende interrogare la S.V. su quanto segue:

PREMESSO

Che sulla scorta di diverse segnalazioni pervenute allo scrivente si rassegna che quotidianamente si trasmettono agli uffici di competenza, problematiche di animali feriti che assistiti da animalisti, necessitano di cure e quant’altro. La Polizia Municipale è l’organo del Comune che si interfaccia giornalmente con l’utenza e per tale questioni quasi quotidianamente deve impegnare una o due pattuglie per l’intero turno di servizio, venendo meno così nei suoi compiti istituzionali nel controllo del territorio. Nonostante detti interventi, a causa dei mancati interventi di veterinari, di personale specializzato al recupero di animali e del relativo veicolo per il trasporto ed infine del luogo dove custodire l’animale, l’animalista minaccia di denuncia di omissione chi è presente nell’intervento e non chi non ha ottemperato ai suoi compiti specifici.

CHIEDE

  • Se la S.V. è a conoscenza di tale grave situazione, teste’ esposta.

  • Al fine di salvaguardare gli operatori della Polizia Municipale, necessita, con urgenza, predisporre una riunione tecnica di servizio al fine di prestabilire un piano d’azione operativo che dia certezza d’intervento, stabilendo i veterinari da chiamare per le cure, il personale reperibile dell’Amministrazione per il recupero ed il trasporto dell’animale e il luogo di custodia. A tal proposito si invita l’Amministrazione a volere ampliare l’attuale canile comunale, con l’estensione e sistemazione delle reti metalliche per incrementare altri posti alloggio.

  • Si richiede risposta scritta nei termini di legge.

Distinti saluti.

Il Consigliere Comunale

Nicola Lamia

Condividi l'articolo
In alto