Sport

Marco Genna nella Top 10 della selezione per Europei e Mondiali Optimist

Marco Genna e Mario Noto

Marco Genna della Società Canottieri Marsala entra nella Top 10 della prima selezione per gli Europei e i Mondiali Optimist

Buone prestazioni anche per gli atleti impegnati nel campionato Europeo Laser 4.7 in Spagna

Si è conclusa, lo scorso weekend nelle acque di Bari, la prima selezione valida per conquistare un posto nella squadra nazionale che parteciperà ai campionati europei e mondiali della Classe Optimist.

La società Canottieri Marsala era presente con il suo giovane timoniere Marco Genna, accompagnato dal direttore sportivo Mario Noto, che ha gareggiato con altri 160 giovani velisti, provenienti da tutta Italia, in sette bellissime prove caratterizzate, inizialmente, da vento medio-leggero che si è intensificato nelle ultime quattro regate, permettendo ai partecipanti di esprimere le proprie capacità tecniche nelle diverse situazioni. Il velista marsalese ha iniziato nel migliore dei modi, mantenendosi – nelle prime due giornate di gara – sempre entro le prime cinque posizioni e concludendo alla fine con un meritato decimo posto, che fa ben sperare per l’accesso alla squadra nazionale.

La seconda selezione si svolgerà dal 1 al 4 giugno 2017 a Marina di Ravenna, dove verrà definitivamente formata la squadra di 13 velisti che difenderà il tricolore a luglio ai Mondiali che si svolgeranno in Thailandia e ad agosto agli Europei in Bulgaria.

Intanto, è terminato il campionato Europeo Laser 4.7 che si è svolto a Los Alcázares, in Spagna, dal 15 al 22 aprile. Le prestazioni dei due atleti della Canottieri, Amos Di Benedetto e Giulia Schio – selezionati dalla FIV grazie ai risultati ottenuti durante la scorsa stagione agonistica – sono state sotto le aspettative a causa del vento debole, che ha caratterizzato soprattutto le prime due giornate di regate. I giorni successivi, il vento ha cominciato a soffiare e le loro posizioni in classifica sono nettamente migliorate: Giulia Schio ha chiuso 40esima assoluta e 16esima Under 16 su 101 partecipanti, mentre Amos Di Benedetto ha chiuso in 75esima posizione su 238 regatanti.

Condividi l'articolo
In alto