News

Parziale crollo di un vecchio magazzino a Paceco, le precisazioni del sindaco

crollo paceco

Il sindaco di Paceco, Biagio Martorana, interviene per alcune precisazioni, in merito al parziale crollo di un vecchio magazzino di proprietà comunale, in via Maestro Gabriele Asaro. La notte scorsa, in particolare, è caduta una parete dell’immobile in disuso, di fronte all’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII”.

“L’intera area del vecchio magazzino era transennata da diverse settimane, da quando i tecnici del Comune avevano riscontrato la precarietà strutturale dell’edificio, tale da renderne necessaria la demolizione” spiega il sindaco, aggiungendo che “in attesa dello smantellamento, l’immobile è stato costantemente monitorato; tanto che, circa quindici giorni fa, i tecnici avevano rilevato segni di cedimento nella parete in questione ed era stata ampliata la zona delimitata dalle transenne, con la chiusura di un tratto di strada per motivi di sicurezza”.

“Lo smantellamento dell’immobile era previsto con una parte dei 65 mila euro di avanzo di amministrazione destinati alla messa in sicurezza di alcuni edifici comunali, ma per avviare l’intervento di demolizione occorreva l’approvazione di una variazione di bilancio nella seduta del Consiglio comunale di giovedì prossimo; di conseguenza, la demolizione del magazzino sarebbe iniziata nelle prossime settimane, ma il crollo avvenuto la notte scorsa, consente di attivare una procedura d’urgenza, con la rimozione dell’intera struttura già nei prossimi giorni”.

Condividi l'articolo
In alto